martedì 21 ottobre 2008

Fattori di posizionamento su Google Local OneBox,

Il SEO "geolocalizzato" del google Local OneBox, sta assumendo sempre maggior importanza per un numero crescente di progetti di Posizionamento sui Motori di Ricerca.

Sono moltissime le risorse e gli articoli online dove trovare informazioni sui principali fattori che determinano il posizionamento all'interno del Box di google dedicato ai risultati locali, ve ne segnalo tre in particolare:

- Questo articolo di Marco Ziero (alias Cibino)
- Questo articolo sul Search Engine Journal

In ognuna di loro si cerca di analizzare e pesare i principali fattori che concorrono all'algoritmo di ranking all'interno del Box (che presenta un massimo di 10 risultati), perchè una cosa è certamente chiara: a "decidere" chi e come si viene inseriti all'interno del OneBox è, e non poteva essere diversamente, un algoritmo!
Ed un algoritmo come tale è fatto da differenti fattori che influiscono ciascuno con un peso specifico proprio al posizionamento finale, esattamente come avviene anche per i "normali" risultati organici di google.
Ma c'è una importante differenza, diciamo "concettuale" : per comprendere meglio il ranking dei risultati locali, piu' che all'algoritmo del Motore di Ricerca, il parallelo andrebbe fatto come idea e struttura al punteggio di qualità che influenza il posizionamento dei risultati sponsorizzati (il cosidetto "Quality Score" ).

Perchè come nel Quality Score del Pay per Click, anche per i risultati locali, si deve porre l'attenzione su tre elementi diversi:

- La query (esatta) dell' utente

- Il contenuto della scheda dell'esercizio commerciale (e la sua posizione geografica rispetto alla località oggetto della query)

- La pagina di destinazione (cioè il sito web) linkata dalla scheda

Con un parallelo concettuale con gli elementi su cui bisogna concentrarsi nell'analisi del Quality Score che regola il PPC : la query, il testo dell'annuncio, la pagina di destinazione.

Come procedere quindi per posizionarsi al meglio all'interno del Google Local OneBox?

Detto che in primo luogo nei risultati locali "bisogna esserci" (Google Local Business Center, oppure grazie a Pagine Gialle e numerosi altri portali a seconda del proprio settore commerciale) la prima attenzione va riposta alla

1) Analisi delle "keywords" (e della località ovviamente) per cui si vuole essere trovati:

Ricerche del tipo: "Consulente web marketing a Firenze" oppure "Consulenze web marketing Firenze" o ancora "Web marketing Firenze " portano infatti a differenti Serp "locali" .

A differenza del posizionamento di un documento o di un sito web nei risultati organici, per il posizionamento in quelli locali, conviene concentrarsi su un unica Keyword o su un raggruppamento semantico molto preciso, lo "spazio di manovra" a disposizione per lavorare sui contenuti testuali è infatti abbastanza ristretto, dato che si limita in massima parte sul contenuto della scheda (che non lascia troppo spazio ai contenuti testuali):

2) Della scheda quindi i fattori piu' importanti sembrano essere:

- L'indirizzo e la posizione geografica rispetto alla esatta località cercata

In generale cercando un nome di località (tipo "Firenze", ma anche" Firenze Peretola ") google associa un punto geografico "esatto" ... provate a cercare la località di vs interesse e zoommate la mappa fino a scoprire l'indirizzo a cui viene associata la località; a questo punto sono due gli aspetti che contano:

>la vicinanza dell'esercizio commerciale
>la corrispondenza "semantica" tra la località cercata e il vs indirizzo ;-)

- Il nome del vs esercizio Commerciale e in generale il Titolo della Scheda

Facciamo alcuni esempi: se il vs Hotel si chiamasse "Hotel Peretola" sarebbe ottimo per una ricerca locale del tipo " Hotel a Firenze Peretola" perchè a prescindere dalla sua localizzazione piu' o meno vicina alla zona di Peretola ha il nome che coincide con la località cercata. Meno ottimizzato sarebbe invece per una ricerca del tipo "Albergo Peretola" o ancor meno per una query del tipo "Albergo vicino aeroporto a Firenze" (NB a Firenze l'aeroporto si chiama "Peretola").

Ecco cosa intendevo quando dicevo che la prima cosa da fare è analizzare bene la query su cui maggiormente si vuole puntare... ;-)
Se, quindi, il nome del vs esercizio commerciale è di per se ottimizzato tanto meglio, se no, cercate di fare "il possibile"... (ma senza esagerare, se no diventa Spam "locale" :-) ) ... un esempio lo trovate in questa query : "Realizzazione siti web a Firenze" i primi due risultati locali hanno saputo integrare al meglio la propria ragione sociale presente nella scheda (soprattutto il secondo ;-) ).

- La completezza della scheda

Dettagli, Foto e Video, ma soprattutto recensioni ... completare la scheda è molto importante. A seconda del proprio settore merceologico poi, quello delle recensioni è un punto che puo' diventare determinante (soprattutto se avete anche la "fortuna" che chi le realizza abbia l'accortezza di usare keywords interessanti ;-) ).

Infine veniamo alla
3) pagina di destinazione
Questo elemento è spesso sottovalutato quando si parla di risultati locali del OneBox, ma ho potuto verifcare come invece ci siano delle interessanti relazioni dirette..


Viceversa non avrebbero dovuto raddoppiare (in un solo anno) il numero dei Camper a Noleggio, gli amici della società Il Cerchio di Firenze... ;-)

In alcuni casi la relazione temporale che ho potuto osservare di un miglioramento del ranking all'interno del Google Local OneBox, attraverso un intervento nella sola pagina di destinazione è stato davvero impressionante! provare per credere!
Vi sono altri elementi che influenzano il posizionamento ?

4) Elementi esterni

Non sono convinto che linkare schede locali porti vantaggi evidenti di ranking nel OneBox (sempre in anchor ovviamente, tipo web marketing), anche se è molto plausibile che un fattore del genere sia certamente utilizzato, invece ho abbastanza certezza dell'importaza delle Mappe generate dagli utenti .

Conclusioni :

Non avete tempo per testare e provare personalmente ogni dettaglio?

allora ecco i miei "Fattori Killer " del posizionamento su Google local OneBox, su cui iniziare i vs test:
- Distanza dal centro località
- Title della scheda
- "Corrispondenza semantica" fra la query originale (intesa nel suo complesso keywords+località) , la scheda (tutta compreso foto e recensioni) e la pagina di destinazione (decisiva!)

lunedì 20 ottobre 2008

Aperte le iscrizioni al III Convegno GT - Riccione 6/7 dicembre 2008



Sono aperte le iscrizioni al III Convegno GT, quest'anno a Riccione il 6 e 7 dicembre.

Anche in questa edizione tanti professionisti e addetti ai lavori a confronto in una due giorni in cui è il SEO a farla da padrone , ma dove ancora quest'anno troveranno spazio anche altri argomenti legati al mondo del "Web marketing":

oltre alla moderazione di alcune sessioni, il mio intervento sarà dedicato alla "Lead Engagement" e alle problematiche nel tracciamento dell'e-commerce e in generale delle campagne finalizzate all'ottenimento di "Lead" tipiche del "Marketing Diretto".

Tra qualche giorno, anticipero' alcuni argomenti sia qui sul Blog che attraverso una piccola sorpresa...

Questi ad oggi relatori che hanno confermato la loro presenza:

Giorgio Taverniti (GT Idea Srl - Giorgiotave nel Forum GT)
Nicola Briani (Computer Var Net - Nbriani nel Forum GT)
Alessandro Banchelli (eDentity Coach)
Francesco Tinti (GT Idea Srl - Mister.jinx nel Forum GT)
Michele de Capitani (Prima Posizione Srl - Dechigno nel Forum GT)
Deborah Del Cortona (D&D Web Design - Deborahdc nel Forum GT)
Andrea Pernici & Emanuele Bolondi (GT Idea Srl - Juanin e Bocas nel Forum GT)
Tiziano Fogliata (Motoricerca.net - Tixx nelForum GT)
Johnnie Maneiro (980km.com - Masterx nel Forum gt)
Nereo Sciutto (Web Ranking - Nereo nel Forum gt)
Piersante Paneghel (Pieropan nel Forum gt)
Cesarino Morellato (Outrider - Cesareone Nel Forum gt)
Enrico Altavilla (Sems - Lowlevel nel Forum gt)
Michal Gawel (SEO Lab - Micgaw nel Forum gt)


..ma le sorprese potrebbero non essere finite... nei prossimi giorni verrà annunciata la presenza ufficiale anche di... bè , vi lascio un po' di suspance ... tutte le informazioni le trovate comunque qui:

www.convegnogt.it

Ovviamente c'è anche la pagina e il gruppo su Facebook

sabato 18 ottobre 2008

Siate folli, Siate affamati...

Lo guardo e riguardo spesso questo video e penso alla fortuna che ho nel fare un lavoro che mi piace e che mi appassiona... cosa c'entra con un Blog dedicato al "Web marketing" ? ..bè ognuno trovi la risposta che vuole... io la mia me la tengo ben stretta!

Steve Jobs, CEO di Apple , Università di Standford 2005



I parte , 7 minuti ca



II e ultima parte , 7 minuti ca


Se non lo avete mai visto vi basta un quarto d'ora di tempo... non saranno minuti sprecati.

giovedì 9 ottobre 2008

Facebook, prime impressioni...


Alla fine ho ceduto, da bravo "web marketer" ho dovuto trovare il tempo per aprire il mio profilo su Facebook:

Che dire? Impressioni ottime, ..non è soltanto l'esperienza "cool" del momento ma il nuovo "web" che avanza ogni giorno con piu' chiarezza.

Se c'è una definizione di web 2.0 che possa esprimere il fenomeno " social network", in modo soddisfacente è proprio forse che si tratti dell'evoluzione di Internet da rete intesa come collegamento fra macchine (computer) a rete di collegamento fra persone.

E se le macchine si scambiano pacchetti di byte, informazioni e documenti, le persone invece si scambiano vita, socialità interessi rendendo l'esperienza certamente piu' ampia.


Ma forse la cosa piu' interessante è quella di incominciare a intravedere anche porte e strumenti di accesso finalmente diversi: le due reti, infatti, non sono contrapposte, ne l'una predominante sull'altra.. ma vivono come mondi paralleli ( e spesso coincidenti): la prima accessibile con i tradizionali strumenti di Information retrieval (i mdr) , la seconda con nuove e specifche porte: facebook, myspace, ... e tutto il web 2.0


Ci siamo. Molte novità potrebbero attenderci nel futuro, è la chiave vera per aprire la rete al mondo, l'espressione forse piu' bella del web... nata con forza dal basso e non imposta da un player piuttosto che un altro ma semmai proprio risposta allo stereotipo dell'alienazione moderna che ci vuole chiusi nelle ns caverne davanti a monitor, schermi e video di varia natura....


Nel "Social" c'è tutto : in 48h ho potuto rincontrare e fissare un aperitivo con amici persi dai tempi del militare, ricevere suggerimenti sul ristorante dove mangiare, parlare con il cugino che vive lontano.. conoscere prodotti, ma soprattutto "marcare il mio territorio virtuale", esprimere interessi, gusti e riconoscermi, confortato, in gruppi e aggregazioni sociali come natura e istinto ci impongono da sempre.


Davvero interessante, davvero cosi' umano... una delle espressioni tecnologiche forse piu' vicine alla ns natura "sociale" ... anche se certo come direbbe la mia Nonna se potesse vederlo, sempre dietro ai monitor rimaniamo.


Ovviamente, non potevo non osservare Facebook, anche dal punto di vista del "Consulente Web Marketing" ...e qui, a differenza di altre esperienze (ricordo ad esempio la prima "esplorazione" di Second Life) si capisce subito che c'è da divertirsi! .. le "pagine" , i "Gruppi", le "applicazioni" offrono strumenti davvero interessanti e soprattutto subito limpidi e chiari anche in chiave "business"...


Il web 2.0 visto dalla parte delle aziende puo' essere definito come lo spostamento della centralità e della importanza della comunicazione da "cio' che l'azienda dice di se (il sito web) a cio' che le persone dicono di lei (i social network) !"


Limitarsi ad una sola forma di comunicazione potrebbe non bastare piu!


Non c'è scampo e nemmeno molto tempo per comprenderlo... è già il momento di agire, ci vuole poco navigando su Facebook, per capire che per molti settori aziendali, aree di business, anche variegate il terreno è davvero fertile !


Chi fra "gli addetti ai lavori" non ha percepito ad esempio l'importanza del mezzo per ad esempio, ristoranti, strutture ricettive, club, associazioni, scuole, organizzazione di eventi, corsi, fiere, fre lance, professionisti e poi ... e poi i "prodotti" candidati n° 1 allo sviluppo di una comunicazione web sempre piu' social!


Come finire questo post? ... bè augurando buon lavoro e buon divertimento a tutti! ;-)

venerdì 3 ottobre 2008

Intervento al Convegno GT 2007

Pubblico qui sul Blog, il video pubblicato da qualche giorno su You Tube dall'organizzazione del Forum del mio intervento di apertura alla edizione 2007 del Convegno GT.

Presto inizeremo la preparazione del convegno 2008, che dovrebbe svolgersi a Riccione nel week end del 6 e 7 dicembre prossimi.

Purtroppo non posso ancora anticipare nulla, ma le sorprese (almeno una sarà fantastica, garantito ;-) ) non mancheranno!

Si è verificato un errore nel gadget